Consenso all'uso dei cookie

Tu sei qui

IMPORTANTE COMUNICATO AI CONSUMATORI GRAVE TENTATIVO DI TRUFFA INERENTE L'OPERAZIONE A PREMI

15 Aprile 2019

Anche la Centrale del Latte di Rieti ha dovuto affrontare le problematiche inerenti truffe e tentate truffe nei concorsi a premi di volta in volta indetti.

Riteniamo pertanto opportuno pubblicare sul nostro sito questo importante comunicato della Fattoria Latte Sano, per mettere in guardia i nostri consumatori sulle gravi conseguenze in cui si può incorrere anche agendo in buona fede.

                                    *****************************

Con riferimento alla operazione a premi denominata “PREMIATI DALL’AMORE PER LA QUALITA’ 2016/2017” si fa seguito al nostro precedente comunicato per rendere noto che la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma ha disposto il rinvio a giudizio di numerose persone per i reati di truffa, di tentata truffa e di ricettazione concernenti la diffusione e/o utilizzazione, sulle apposite schede di raccolta, di punti premio non ritagliati da prodotti regolarmente acquistati dal consumatore richiedente, contraffatti o comunque di illecita provenienza.

Come è noto l’Azienda aveva doverosamente segnalato tali gravi condotte alle competenti autorità, per tutelarsi da tali truffe ma anche a tutela di tutti i partecipanti alla manifestazione nonché a garanzia del corretto e trasparente svolgimento delle operazioni a premi.  

Si ritiene doveroso fornire tali notizie, nell’interesse di tutti i nostri clienti e consumatori e di tutti coloro i quali, ignari ed in buona fede, potrebbero trovarsi coinvolti in illecite attività costituenti reato. Gli unici punti premio sicuramente autentici e validi per la richiesta del premio desiderato, sono quelli raccolti personalmente dalle confezioni dei nostri prodotti.

L’acquisto o lo scambio di punti premio diversamente ricavati espone al rischio di ricevere punti falsi e/o contraffatti nonché al rischio ancor più grave di trovarsi coinvolti in situazioni assai pericolose che possono determinare un procedimento penale sia contro colui che vende e/o offre i punti sia contro colui che li acquista e/o li riceve.

Infine, riteniamo doveroso richiamare il regolamento di tali operazioni a premio, nel quale è chiaramente specificato che attraverso tale iniziativa la nostra azienda intende   premiare la fedeltà dei consumatori che acquistano i nostri prodotti da cui ricavano i punti premio e non coloro che li ottengono illegittimamente o addirittura illecitamente.